Acquacotta maremmana!

Acquacotta maremmana!

Acquacotta maremmana, dalla più autentica tradizione una possibile rivisitazione, gustosa e nutriente, provatela! Una meravigliosa zuppa contadina, da realizzare con i prodotti dell’orto e da arricchire a piacimento con un uovo in camicia! Un piatto semplice della tradizione toscana, dove ritrovare intatti i sapori di un tempo, ingredienti semplici e genuini per una minestra gustosa e ricca di principi nutritivi

Ingredienti per quattro persone:

Un buon trito di cipolla ( circa 1 e mezza ), carota,( 2 carote medie) sedano( circa100 gr) e olio extra vergine d’oliva, poi pomodori pelati, circa 400 gr, e bieta( circa 100gr) tagliata a cubetti, un buon brodo vegetale per continuare la cottura e, se lo desiderate, un uovo a persona, un nonnulla di peperoncino, crostini di pane, parmigiano o pecorino grattugiato toscano, un filo di olio a crudo al momento di servire in tavola

Procedimento

Preparate la vostra base, un soffritto di cipolla tritata finemente e olio, aggiungete poi una dadolata di carota e sedano, dopo alcuni minuti la bieta tagliata a dadini e i pomodori pelati. Rimestate di tanto in tanto e aggiungete lentamente il brodo vegetale, per poter prolungare la cottura, la zuppa dovrà cuocere circa 1h e 30 minuti e dovrà rimanere piuttosto brodosa. Se gradite l’uovo fatelo cuocere nell’ intingolo, avendo cura di lasciarlo in camicia. Servite con crostini di pane e parmigiano reggiano o pecorino grattugiato